Usa un motore di ricerca per la privacy


Google attualmente domina il mercato mondiale dei motori di ricerca.

Ma le critiche contro Google sono aumentate negli ultimi anni. Sono stati multati per violazioni dall’antitrust, creano una bolla di contenuti e violano la privacy degli utenti.

Le critiche a Google includono l'uso improprio e la manipolazione dei risultati di ricerca, il suo uso della proprietà intellettuale di altri, la preoccupazione che la sua raccolta di dati possa violare la privacy delle persone e la collaborazione con Google Earth da parte dei militari per spiare gli utenti, censura dei risultati di ricerca e dei contenuti.

La società madre di Google, Alphabet Inc. è una società pubblica multinazionale americana che investe nella ricerca su Internet, nel cloud computing e nelle tecnologie pubblicitarie. Google ospita e sviluppa una serie di prodotti e servizi basati su Internet e genera profitti principalmente dalla pubblicità tramite il suo programma AdWords. Quindi privilegia certi risultati nelle ricerche per generare profitti.

Come conseguenza, molti utenti si stanno allontanando dal gigante delle ricerche in favore di alternative. vediamo ora quali sono i principali motori di ricerca rispettori della privacy degli utenti.


StartPage


StartPage utilizza solamente i risultati da Google, quindi è di fatto Google senza il tracciamento.

Quanto è privato? StartPage non memorizza il tuo indirizzo IP, e non genera cookie di tracciamento. Ma siccome utilizza i risultati di Google, come facciamo a sapere che non stia inviando informazioni a Google?

Ecco un estratto dalla loro privacy policy:

Quando effettui una ricerca, la tua query viene privata in automatico dei metadata non necessari incluso il tuo indirizzo IP ed altre informazioni di identificazione. Noi inviamo la query di ricerca anonimizzata a Google e ti restituiamo i risultati di ricerca.

Gli utenti più attenti alla privacy possono essere rassicurati dal fatto che StartPage ha sede nei Paesi Bassi, che fanno parte dell’Unione Europea (EU). Di conseguenza, rispettano la GDPR—un regolamento dell’EU che protegge i dati degli utenti.

Tuttavia, dovresti sapere anche che i Paesi Bassi sono parte della alleanza tra intelligence Nine Eyes. Questi condividono dati sulla sorveglianza di massa con 8 paesi inclusi quelli noti per la violazione della privacy come USA e Regno Unito.

FUNZIONALITÀ PARTICOLARE

Una funzionalità interessante di StartPage è soprannominata “Vista anonima”.

Questo ti protegge contro i fingerprinter dei siti web, cookies, pixel di tracciamento dei social media, ed altre invasioni di privacy quando si visitano i siti web.

StartPage lo trovate a questo link:   StartPage


DuckDuckGo


Probabilmente il più famoso motore di ricerca per la privacy, DuckDuckGo (DDG) si è posizionato come “anti-Google” fin dal lancio nel 2008.

Le fonti di DuckDuckGo provengono da 400 servizi differenti, incluso il loro crawler (DuckDuckBot), siti di collaborazione (per esempio Wikipedia), e partner (per esempio Bing).

I risultati di ricerca di DuckDuckGo sono buoni ma non straordinari, trova meno risultati di quelli che troviamo con Google.

Può essere eseguito senza installazione (l'installazione è solo un'estrazione di file in una cartella che può essere spostata anche su una penna USB) ed è disponibile per Mac OS X, Windows, Linux e Android.

PRIVACY:

Secondo DuckDuckGo, non vengono memorizzati informazioni di identificazione personale come gli indirizzi IP. Inoltre non utilizza cookie di tracciamento. Tuttavia, le ricerche vengono salvate, anche se in modo non identificabile.

Detto questo, DuckDuckGo ha sede negli U.S.A., che significa far parte dell’alleanza di intelligence Five Eyes. Gli utenti orientati alla privacy potrebbero anche sollevare il caso che gli U.S.A. hanno condotto ripetutamente programmi di sorveglianza di massa e raccolto dati da molte aziende Internet.

FUNZIONALITÀ PARTICOLARE

La funzionalità “Bangs” di DuckDuckGo ti porta direttamente ai risultati di ricerca in altri siti. Ad esempio, scrivendo “!w” ed una parola chiave (per esempio !w wikipedia italia) ti porta direttamente nella pagina Wikipedia Italiana.

Trovi la lista intera delle Bangs di ricerca qui.

DuckDuckGo lo trovate a questo link:   DuckDuckGo


Qwant


Epic Inaugurato nel 2013, Qwant è un motore di ricerca con sede a Parigi.

I suoi risultati di ricerca sono forniti da Bing ed integrati da quelli collezionati dal suo web crawler.

PRIVACY:

Qwant non colleziona alcun dato né utilizza cookie di tracciamento. Inoltre dissocia la tua query e l’indirizzo IP per aumentare l’anonimato.

Come StartPage, Qwant ha base in EU e quindi offre protezione a norma GDPR. La Francia è, comunque, parte dell’alleanza di intelligence Nine Eyes.

FUNZIONALITÀ PARTICOLARE

Qwant offre “scorciatoie di ricerca” che ti permettono di cercare i risultati da un sito web specifico.

Ad esempio, effettuare una ricerca come   &a books   trova i risultati dalla categoria libri di Amazon.

Trovi la lista intera delle scorciatoie di ricerca qui.

Qwant lo trovate a questo link:   Qwant


Swisscows


Come suggerisce il nome, Swisscows è un motore di ricerca con sede in Svizzera. Ha la propria indicizzazione per le query in tedesco ma per le altre lingue utilizza Bing.

Swisscows si definisce come “amico della famiglia”. Esclude automaticamente tutti i risultati di ricerca violenti e pornografici. Questa funzionalità è imposta. Non c’è modo di cambiarla nelle impostazioni.

I risultati di ricerca di Swisscows sono discreti ma non straordinari, trova meno risultati di quelli che troviamo con Google.

PRIVACY:

Swisscows non raccoglie alcun dato dei suoi utenti. Non usa alcun cookie di tracciamento o di geolocalizzazione.

Se sei preoccupato per la loro partnership con Bing, sarai rincuorato quando saprai che inoltra le query attraverso un firewall per togliere le identificazioni personali.

Sarai anche felice di sapere che la Svizzera non fa parte dell’alleanza tra intelligence Five, Nine o Fourteen Eyes.

Swisscows lo trovate a questo link:   Swisscows