Crittografia con Kleopatra



GnuPG permette di utilizzare la crittografia GPG su Linux. GPG è la versione open source e gratuita di Pretty Good Privacy (PGP).

Per prima cosa vediamo come funziona la crittografia PGP (quindi anche GPG):

Utilizzare la crittografia GPG con Kleopatra è estremamente semplice, grazie a delle comode procedure guidate e a un’interfaccia pulita e funzionale. Inoltre, Kleopatra è disponibile Windows (integrato nel programma GPG4Win) e per Linux.

Kleopatra supporta anche la funzione di firma digitale e verifica dei file firmati, oltre a diversi tipi di tessere per identità digitali (è ovviamente necessario un lettore di SmartCard).

Per installare Kleopatra su Windows dovete installare l'applicazione GPG4Win

Su linux per installare Kleopatra, dato che è l'interfaccia grafica di GnuPG), dovrete installare tutto il blocco di GnuPG. Quindi dovrete installare questi pacchetti digitando nel terminale, nei sistemi operativi debian (quindi per esempio Ubuntu), il seguente codice:

sudo apt-get install gnupg2
sudo apt-get install gnupg-utils
sudo apt-get install gpg
sudo apt-get install konqueror
sudo apt-get install kgpg
sudo apt-get install gpa
sudo apt-get install kleopatra

Su Windows l'applicazione GPG4Win installa GpgEX che fa il lavoro che kgpg fa in linux.


Elenco tutorial sulla crittografia GPG con Kleopatra