Installare Ubuntu


  • Dopo aver scaricato la versione di Ubuntu desktop a 32 o a 64 bit secondo quale tipo di PC avete, creare un cd di installazione dal file ISO scaricato.
  • Se sul computer abbiamo dei documenti o files, salvare il tutto su un supporto esterno (cd, dvd, dischi esterni, penne usb, ecc.) o su un altro hard disk del nostro computer (se presente).
  • Disporre di una connessione internet (opzionale, ma raccomandata)
  • Inserire il CD (o DVD) nel lettore ed avviare il computer. Parte automaticamente l’installazione di Ubuntu. Se il programma di installazione di Ubuntu non parte automaticamente, ma parte il sistema operativo installato sul computer, dovrai accedere al bios e modificare le opzioni di boot, per far si che il primo boot del computer sia da lettore CD (o DVD) e non da hard disk.
    Attendo qualche minuto e mi appare la schermata seguente:


pasted-graphic


  • Seleziono la lingua italiana. E cliccare il tasto “Installa Ubuntu”.
    Apparirà la seguente schermata:


pasted-graphic-1


  • Se si dispone di una connessione internet selezionare le opzioni “Scaricare gli aggiornamenti durante l’installazione” ed “Installare software di terze parti”. Cliccare poi il tasto “Avanti”.
    Apparirà la seguente schermata:


pasted-graphic-2


  • Se sul computer sono presenti altri sistemi operativi come Windows, Mac o altre versioni di Linux, apparirà anche l’opzione  “Installa accanto agli altri sistemi operativi“; altrimenti se vogliamo dedicare l’intero hard disk a Ubuntu selezioniamo “Cancella il disco e installa Ubuntu” (come in questo caso). Cliccare il tasto “Avanti”.
    Apparirà la seguente schermata:


pasted-graphic-3


  • Alla voce “Selezionare il disco” appare un menù a tendina dove saranno presenti tutti gli hard disk del computer in uso ed eventuali hard disk esterni collegati allo stesso. Selezionato quale hard disk usiamo per installare ubuntu clicchiamo su “Installa”.
    Apparirà la seguente schermata:

pasted-graphic-4


  • Cliccare su “Continua”. Apparirà la seguente schermata:

pasted-graphic-5



  • Inserisco il nome utente, nome computer e  password (da ripetere 2 volte). La password può essere di un solo carattere (a vostro rischio). Nel caso di password troppo semplici verrà visualizzato un avviso. Posso anche selezionare “Accedere automaticamente”, per non dover digitare la password all’avvio di Ubuntu”. Procedere cliccando il tasto “Continua”.
  • Attendere che l’installazione di Ubuntu sia terminata. Durante l’installazione avete selezionato “Scaricare gli aggiornamenti durante l’installazione” ed “Installare software di terze parti” verranno scaricati file aggiuntivi.
  • Alla fine del processo ci appare un tasto per il “Riavvia ora” e successivamente un messaggio che ci avvisa di rimuovere il cd di installazione di Ubuntu e premere il tasto “invio“ per riavviare il computer.
  • Finalmente eccovi la schermata di login di Ubuntu 11.10. Se non vi piace la nuova interfaccia grafica, prima di accedere potete scegliere di utilizzare quella “vecchia” Ubuntu 2D. Per modificare l’interfaccia di Ubuntu, vedete l’immagine s. Potrete cambiare interfaccia all’avvio o facendo il log out.


pasted-graphic-6


  • Eccoci finalmente alla schermata iniziale di Ubuntu:


pasted-graphic-7