Impostare i repository di Ubuntu


Andare sull'icona della barra dei programmi e selezionandola si aprirà un menù a tendina. Selezionare la voce "Sistema" e dal menù a tendina che si apre selezionare "Amministrazione". Si aprirà un altro menù a tendina in cui selezioneremo "Gestore pacchetti": Picture-Taker-wPLFHo
Si aprirà la finestra che ci chiede di autenticarci:

pasted-graphic-2

Digitare la password e selezionare poi il pulsante "Autentica". si aprirà la finestra di Synaptic:

pasted-graphic-3-2

Selezionare la voce della barra del menù "Impostazioni" e dal menù a discesa che si apre selezionare "Repository":

pasted-graphic-4
Si aprirà la seguente finestra sottostante. Deve essere configurata come nella figura sottostante:

pasted-graphic-5

Selezionare la linguetta "Altro software". Si aprirà la finestra sottostante:

pasted-graphic-6

Nella figura sopra ci sono diversi repository inseriti attraverso le ppa. Se Ubuntu si aggiorna senza problemi si possono lasciare selezionate le sorgenti software inseriti con le ppa. Altrimenti bisogna togliere la spunta ad alcune di esse o a tutte. Questo avviene in quanto le sorgenti ppa possono cambiare e non essere più aggiornate e questo creerebbe problemi di aggiornamento di Ubuntu. Comunque anche in questo caso lascerei le ppa di Cairo Dock, Sistemback e Boot-repair. Questo perché aggiornare questi tre programmi è molto importante per l'integrità del sistema. La finestra potrebbe quindi diventare come questa:

pasted-graphic-7

Selezionare la linguetta "Aggiornamenti". Si aprirà la finestra sottostante. Deve essere configurata come nella figura sottostante:

pasted-graphic-5-2

Selezionare ora il campo di scelta "Notificare nuove versioni di Ubuntu". Apparirà una finestra come questa in cui apparirà un menù a discesa con tre scelte:

pasted-graphic-4-2

Canonical crea una versione di Ubuntu ogni sei mesi: una ad aprile ed una a ottobre di ogni anno. Se avete installato l'ultima versione di Ubuntu selezionate la scelta "Per qualsiasi versione".

Canonical rilascia anche una versione LTS di Ubuntu ogni 3 anni. E' una versione a lungo termine che viene aggiornata per 3 anni. Se avete installata una versione LTS selezionate la scelta "Per le versioni LTS".

Se preferite essere voi a seguire il passaggio da una versione all'altra di Ubuntu senza che il sistema vi notifichi niente selezionate la scelta "Mai".

Selezionare ora il pulsante "Chiudi". Se avete modificato i repository apparirà la seguente finestra:

pasted-graphic-7-2

Selezionare il pulsante "Aggiorna".

Synaptic aggiornerà ora l'elenco dei repository.

Volendo possiamo decidere ora di aggiornare il sistema selezionando il pulsante "Seleziona aggiornamenti":

pasted-graphic-10

Synaptic ora cercherà gli aggiornamenti da scaricare e installare.

Selezionare ora il pulsante "Applica":

pasted-graphic-8

Ora Synaptic scaricherà e installerà gli aggiornamenti proposti.